INCONTRO ACQUA PUBBLICA CON I REFERENTI DEL COMITATO. SOLO MILLE EURO RACCOLTI CON L’INIZIATIVA ATTIVATA PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO POZZO COMUNALE

Dal Comune, In evidenza, News    0 Commenti     10/03/2021

INCONTRO ACQUA PUBBLICA CON I REFERENTI DEL COMITATO.

SOLO MILLE EURO RACCOLTI CON L’INIZIATIVA ATTIVATA

PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO POZZO COMUNALE

 Si è tenuto questa mattina presso l’ufficio comunale del Sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano, un incontro tra lo stesso primo cittadino, l’Assessore Annabella Ferrentino e i referenti del Comitato Acqua Pubblica, che proprio oggi ha celebrato i suoi 15 anni di attività. Serrato il dialogo aperto tra le parti per discutere delle prossime iniziative da porre in campo per difendere l’acqua dalle mani del privato. Si ricorda che Roccapiemonte è il Comune simbolo della battaglia contro la privatizzazione dell’acqua, uno dei pochissimi a non avere gestione privata con ricadute più che positive sotto l’aspetto economico per le famiglie residenti a Roccapiemonte.

A margine dell’interessante incontro, il Sindaco Pagano ha comunicato anche la cifra totale che è stata raccolta finora (dall’agosto 2020), rispetto al contributo volontario che era stato chiesto ai cittadini rocchesi per velocizzare l’iter per la realizzazione di un quarto pozzo presso l’Acquedotto Comunale.

Purtroppo la somma raccolta ammonta soltanto a 1034,07 (milletrentaquattro euro e 7 centesimi). “Ringrazio di cuore le persone che hanno donato una piccola cifra percependo l’importanza dell’iniziativa, ahimè è una somma che non permette di fare voli pindariciha detto il Sindaco Carmine Paganomi aspettavo sinceramente di più, perché vedo che ad ogni occasione molti sono pronti a lamentarsi, ma quando c’è bisogno di un aiuto, specie per difendere l’attuale gestione pubblica, quasi tutti si nascondono. Andiamo avanti e sono convinto che, con il mio contributo personale, con i fondi che speriamo di mettere insieme, e con questo piccolo gesto di alcuni cittadini, assolutamente da apprezzare, arriveremo a risolvere anche il problema acqua, mantenendo sempre alta la bandiera della gestione pubblica che, come tutti sanno ed alcuni fanno finta di non sapere, comporta un eccezionale risparmio economico per le famiglie di Roccapiemonte”.

Roccapiemonte, 10 marzo 2021

Torna all'inizio dei contenuti