EMERGENZA COVID – 19 SEMPRE ATTIVI I SERVIZI DI SUPPORTO PER I CITTADINI

Dal Comune, In evidenza, Modulistica, News    0 Commenti     5/01/2022

EMERGENZA COVID – 19

AUMENTO DEI CONTAGI: IL COMUNE DI ROCCAPIEMONTE SEMPRE AL FIANCO DEI CITTADINI. SEMPRE ATTIVI I SERVIZI DI SUPPORTO

 

Il Sindaco Carmine Pagano informa i cittadini di Roccapiemonte che continua ad essere attivi i servizi di supporto per coloro che sono stati contagiati dal virus Covid-19.

L’Ufficio Politiche Sociali è disponibile a fornire supporto e sostegno psico-sociale a tutte le persone che ne fanno richiesta chiamando al numero 0812131278 (interno 2).

Per i soggetti positivi al Covid-19, è attivo il numero whats app 3421268293 del Consorzio Campale Stabile, con il quale poter effettuare segnalazioni rispetto al conferimento dei rifiuti. Si può inviare anche una mail all’indirizzo cantierersuroccapiemonte@gmail.com

Si comunica inoltre che, grazie al lavoro degli addetti della Croce Rossa locale, sono attivi i servizi Pronto Farmaco e Pronto Spesa (per il ritiro e la consegna di farmaci e generi alimentari già acquistati e prenotati) chiamando ai numeri 0819537033 oppure 3938762676.

Gli stessi servizi, Pronto Farmaco e Pronto Spesa, oltre a quello di assistenza al proprio animale domestico in caso di necessità, è realizzato dall’Associazione Zoofila Dalle Zampe al Cuore che risponde ai numeri 3404054695 e attraverso whats app al numero 3397455661.

Continua anche l’attività di supporto della Protezione Civile durante le giornate dedicate alle vaccinazioni presso il Centro Vaccinale territoriale sito in via della Pace.

Il Comune di Roccapiemonte continua ad essere attento alle esigenze dei suoi cittadini, specie quelli che, in questo momento, sono alle prese con il virus. Nella speranza che i contagi possano presto diminuire e che tutti i positivi guariscano al più presto, sottolineo che questa Amministrazione, come già da inizio della pandemia, è stata, è e sarà sempre al fianco della popolazione” ha detto il Sindaco Carmine Pagano.

 

Roccapiemonte, 5 gennaio 2021

Torna all'inizio dei contenuti